news

Nuovo San Siro, Rizzo: “Questione inaccettabile. Il Comune subisce il volere degli speculatori”

"Trovo inaccettabile quanto riportato dai comunicati stampa, unica informazione che ormai riceviamo, sulla questione San Siro. È al tempo stesso una prevaricazione, da mesi chiediamo una commissione sul tema...

Egle Patané

"Trovo inaccettabile quanto riportato dai comunicati stampa, unica informazione che ormai riceviamo, sulla questione San Siro. È al tempo stesso una prevaricazione, da mesi chiediamo una commissione sul tema senza avere risposta, e una provocazione dopo quanto è emerso sulla vicenda Superlega. Il Comune non è né la giunta né il sindaco che decide da solo secondo l'umore del giorno. Il Comune in una vicenda come questa è la comunità di tutti i cittadini che devono decidere su una icona della città e non subire il volere degli speculatori immobiliari perché di questo, ormai è chiaro a tutti, si tratta". Così il consigliere comunale di Milano in Comune Basilio Rizzo ha espresso il suo disappunto in merito alla gestione del capitolo nuovo stadio di San Siro.