Alla vigilia della sfida che li vedrà uno contro l'altro sulle panchine di Benevento e Juventus, Filippo Inzaghi, tecnico dei sanniti, ha rivelato un retroscena sull'arrivo di Andrea Pirlo al Milan: "Andrea arrivò in un viaggio di Adriano Galliani e Tullio Tinti, il mio procuratore, tra Torino e Milano. Tinti gli disse: 'Perché non prendete questo ragazzo che gioca nell'Inter ed è molto forte?' Con lui poi in campo si giocava a occhi chiusi: sapevo che la palla sarebbe arrivata sopra la linea difensiva, la giocava come nessuno".

Sezione: News / Data: Ven 27 novembre 2020 alle 23:23
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print