A due giorni dal felice esordio del Brasile nella Copa America casalinga, Thiago Silva volge il proprio sguardo al Mondiale qatariota, laddove potrebbe esserci un cambio della guardia soprattutto in difesa nelle fila della Seleçao: "Mi vedo più esperto tra tre anni, non dirò vecchio: so che questo cambiamento è naturale - dice il centrale del Psg a Esportes -. Penso che dobbiamo vivere il presente. Il nostro obiettivo adesso è la Copa América, poi penseremo alle qualificazioni. Tutto può succedere per la Coppa del Mondo del 2022. Io, Felipe, Miranda e Daniel Alves, come giocatori più anzani, possiamo capire questo momento. È inevitabile parlare di rinnovamento. Questo dovrebbe accadere a poco a poco. Non è possibile cambiare drasticamente 23 giocatori. Stiamo già vivendo un cambiamento ben fatto dal ct Tite. Credo di essere a un livello alto, ma so fino a quando durerà. Continuerò a prepararmi per il 2022". 

Sezione: News / Data: Dom 16 Giugno 2019 alle 21:08
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print