Due obiettivi blaugrana per l'Inter, che potrebbe pescare in Catalogna per rinforzare il proprio centrocampo. Secondo quanto svelato oggi da Tuttosport, lo scorso 13 marzi, a Barcellona, ci sarebbe stato un vertice tra il d.s. interista Piero Ausilio e i due responsabili del mercato del Barça, ossia Eric Abidal e Ramon Planes. In questo incontro, avvenuto nel giorno del match di Champions contro il Lione (5-1 catalano), Ausilio avrebbe chiesto informazioni approfondite su Ivan Rakitic e Arturo Vidal

"La situazione del croato è divenuta ormai molto chiara: il Barcellona vorrebbe monetizzare almeno 60 milioni con la vendita del centrocampista vice campione del mondo, che ha appena compiuto 31 anni, ma con ancora un grande mercato davanti - spiega TS -. Il club ha appena acquistato il giovanissimo Frankie de Jong per 75 milioni di euro dall'Ajax, Busquets è uno di casa, c'è Arthur e, come sostituto del croato, il Barça potrebbe intavolare una trattativa per Paul Pogba, vecchio pallino, che già nella scorsa estate fu vicino ai blaugrana. L'ostacolo maggiore per il trasferimento di Rakitic è l'allenatore del Barça, Ernesto Valverde che non vuole assolutamente privarsi dei servigi del centrocampista, ritenendolo fondamentale per i suoi schemi di gioco".

Diverso il discorso relativo al cileno, già l’anno scorso a un passo dai nerazzurri. "Vidal non è considerato incedibile da Valverde che tra l’altro non lo ritiene un titolare. Ai blaugrana il suo cartellino è costato in estate 18 milioni per prelevarlo dal Bayern, ma adesso l’intenzione dei catalani è fare cassa e venderlo per almeno 25 milioni - riferisce il quotidiano torinese -. Anche lui di 31 anni dicevamo, che a maggio saranno 32, grande esperienza internazionale con Juventus, Bayern e Barcellona, ma soprattutto grande conoscitore del campionato italiano e dei metodi di lavoro di Antonio Conte. Alla Juve giocò quattro stagioni come titolare e protagonista del centrocampo, ma fu proprio Marotta, allora direttore generale dei bianconeri, a cederlo al Bayern per 37,5 milioni nell’estate del 2015. Marotta lo rivorrebbe adesso? Del suo nome comunque si è stato parlato in questa riunione. Vidal non è contento del ruolo da comprimario al Barcellona e un suo ritorno in Italia non è una utopia".

VIDEO - E' LA FESTA DI MISS GAGLIARDINI: CANTI E BALLI PER ICARDI, KEITA, GAGLIARDINI E LAUTARO

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 30 Marzo 2019 alle 08:15 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print