Dopo l'infortunio alla caviglia Ivan Perisic ha in mente prima di tutto il ritorno in campo, soprattutto in vista degli Europei ai quale dovrebbe poter giocare. Nel frattempo pensa anche al suo futuro in senso ampio, guardando oltre Euro2020. In scadenza a giugno con il Bayern Monaco, che può esercitare il diritto di riscatto, l'esterno ha palesato il suo desiderio di restare a Monaco a chi di dovere. Così riferisce la tv tedesca Sport1, secondo la quale rimane comunque poco probabile che il club bavarese possa decidere di esercitare il diritto, perché in estate il Bayern Monaco ha già in agenda gli acquisti di Leroy Sané e Kai Havertz, per i quali è prevista una spesa di 200 milioni di euro.

Inoltre, è previsto l'ingaggio di un nuovo difensore centrale, con in cima alla lista Dayot Upamecano dell'RB Lipsia, valutato 60 milioni di euro. Dovessero completarsi tutte le operazioni, il budget sarebbe praticamente prosciugato e i biancorossi non avrebbero possibilità di investire ulteriori 20 milioni (previsti per il riscatto del classe '89 di Spalato. A marzo sono in programma comunque i primi colloqui per definire la situazione (RILEGGI QUI LA NOSTRA ESCLUSIVA).

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 21 Febbraio 2020 alle 20:25 / Fonte: goal.com
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print