Giorni caldi in casa Inter: c'è Nicolas Pépé al centro dei pensieri. Il club nerazzurro segue l'attaccante ivoriano da oltre un anno e Marotta e Ausilio continuano a lavorare al suo approdo alla Pinetina. "Perché Pépé rientra tra i pochi calciatori che i dirigenti nerazzurri hanno fissato come 'must have'. Un profilo che merita un investimento importante: quello potenzialmente stanziato per Federico Chiesa, su cui però la Juve sembra accumulare vantaggio - conferma la Gazzetta dello Sport -. Pépé è alternativa credibile al viola, non come ruolo (seconda punta, non esterno a tutta fascia) ma come prospettive future e impatto immediato". 

Spesso impiegato come esterno d'attacco, il classe 1995, mancino, sa disimpegnarsi anche come seconda punta vista la sua abilità nel dribbling e nel fraseggio. E la sua fisicità (183 centimetri di altezza) gli consente anche di agire da prima punta. Insomma, una sorta di jolly ancora da plasmare, vista la giovane età, e dalle sicure potenzialità. Era perfetto per Spalletti e lo sarebbe anche per Conte. Potrebbe essere lui, quindi, il top-player per completare il reparto offensivo e prendere il posto di Icardi.

Ovviamente, un profilo così ghiotto (22 gol e 11 assist in 38 partite nell'ultima Ligue 1) fa gola a molti. "Liverpool e soprattutto Manchester United sono i club che si sono mossi più concretamente nella direzione di Pépé - sottolinea la rosea -. L’uomo che muove i fili al Lilla è Luis Campos, una specie di generatore di talenti, che potrebbe pescare anche tra i giovani nerazzurri – Karamoh è un’opzione? – nell’ambito della trattativa. Ma al momento è un discorso prematuro. Non per molto tempo, però. L’Inter sta decidendo in queste ore per l’affondo definitivo. Ed è chiaro che il nome di Pépé sia venuto fuori più volte nelle riunioni di mercato di questi giorni tra i dirigenti e il nuovo tecnico Conte. L’ivoriano, 24 anni appena compiuti, ha passaporto francese e tra pochi giorni sarà protagonista alla Coppa d’Africa, altro elemento da non sottovalutare nella trattativa".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - NICOLAS PÉPÉ, IL LILLE HA UN CRAQUE DA 60 MILIONI

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 7 Giugno 2019 alle 08:15 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print