È guerra interna nell'universo Psg fra l'allenatore Thomas Tuchel e il direttore sportivo Leonardo. Il dirigente ex Inter (in nerazzurro nel 2011), dopo la polemica del mister in merito al mercato insoddisfacente - ha dichiarato nella giornata di giovedì "se restiamo con questo gruppo, sinceramente, non possiamo chiedere gli stessi risultati" - ha parlato in occasione della conferenza stampa post partita contro l'Angers in Ligue 1: "Se qualcuno non è felice ne parliamo, non c'è alcun problema. Nel momento in cui si decide di restare si è tenuti a rispettare la politica sportiva e le regole interne del club. In tutta onestà non ci è piaciuto, a me come al club: non possiamo accettare le sue dichiarazioni. Nel momento storico che stiamo vivendo (in riferimento al coronavirus, che ha avuto un impatto anche sulle finanze parigine), ci sono situazioni davvero molto gravi, per noi così come per le atre società. Stiamo vivendo un momento unico in cui si cerca di cogliere certe situazioni: se si riesce a ingaggiare giocatori va bene, altrimenti andremo avanti. È lo spirito che cerchiamo, del resto tutti hanno perso milioni. Non capire questa situazione è paradossale, adesso decideremo internamente il da farsi".

Sezione: Focus / Data: Sab 03 ottobre 2020 alle 10:28 / Fonte: l'equipe
Autore: Stefano Carnevale Schianca / Twitter: @SchiancaStefano
vedi letture
Print