Il reparto esterni in estate cambierà molto e l'Inter continua a studiare le possibili soluzioni. Quella preferita da Antonio Conte per l'out mancino porta sempre a Londra, sponda Chelsea, dove gioca il suo vecchio pupillo Marcos Alonso. Nelle ultime settimane lo spagnolo è tornato titolare e anche stasera contro il Bayern Monaco in Champions giocherà dal primo minuto. Un rilancio da parte di Lampard che non cambia però le prospettive, visto che il tecnico dei Blues vuole Chilwell per la prossima stagione. Tradotto: uno tra Alonso e Emerson Palmieri è di troppo.

Conte conosce bene entrambi e ha una predilezione per lo spagnolo, che vanta un piede più educato e una maggior attitudine agli inserimenti in zona gol. Alonso ha ancora due anni e mezzo di contratto con i londinesi, ma vorrebbe più spazio e considerazione. Quelle che potrebbe trovare all'Inter. L'Italia è nel suo cuore: da noi é diventato uomo e giocatore. Marina Granovskaia non ritiene il laterale iberico incedibile, ma ha fissato il prezzo in 35 milioni. Troppi secondo i nerazzurri che puntano a uno sconto. Se ne riparlerà nei prossimi mesi. Intanto però una certezza rimane: Marcos Alonso resta il preferito per la fascia sinistra della nuova Inter, che in estate è pronta a rifarsi il look sugli esterni.

Sezione: Esclusive / Data: Mar 25 Febbraio 2020 alle 20:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print