Arturo Vidal resta in cima alle preferenze di Antonio Conte. Lo conferma anche oggi Tuttosport: "Il Barcellona finora ha sempre dichiarato incedibile Vidal, ma il giocatore, dopo un periodo in cui aveva cominciato a giocare titolare, è tornato a sedersi in panchina - si legge -. Domenica con l’Atletico Madrid è stata la quarta esclusione consecutiva fra Liga e Champions (poi Vidal è subentrato dopo 70 minuti, col Barcellona che ha vinto nel finale grazie a Messi) e già venerdì, dopo l’impegno di Champions, il giocatore aveva tuonato: «Mi piacerebbe stare sempre qui al Barcellona, ma devo essere obiettivo e vivere giorno per giorno - aveva spiegato -. Se a dicembre o alla fine della stagione riterrò di non essere importante qui, dovrò trovare una soluzione e valutare gli orizzonti per tornare ad esserlo». Il rapporto fra Vidal e Valverde non è dei migliori ed è chiaro che se Vidal romperà con il tecnico, per il Barcellona sarà complicato non solo trattenerlo, ma anche continuare a chiedere 40 milioni per il suo cartellino. Ed è questo che l’Inter aspetta". 

"L’Inter per gennaio rimane focalizzata su un rinforzo a centrocampo - aggiunge il quotidiano torinese -. Conscia che la caccia a Kulusevski andrà rinviata all’estate, l’obiettivo numero uno rimane De Paul dell’Udinese, ma è evidente che se Vidal arrivasse alla rottura e il Barcellona aprisse al prestito o a un prezzo low-cost (l’Inter a gennaio incasserà più di 20 milioni dalla cessione di Gabigol), allora Conte non avrebbe dubbi a indicare il rinforzo preferito".

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: Rassegna / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 09:26 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print