Joao Mario in campo contro l'Atalanta al posto di Nainggolan: lo assicura Tuttosport. "Fra oggi e sabato Spalletti deciderà come comportarsi con Nainggolan, se convocarlo comunque per Bergamo, ma a questo punto è assai probabile che l’ex romanista non venga spremuto contro l’Atalanta e utilizzato solo in caso di bisogno - si legge -. L’obiettivo è farlo guarire definitivamente e soprattutto fargli recuperare la miglior condizione, quella che forse non ha mai avuto in virtù del ko rimediato il 18 luglio (distrazione al retto femorale della coscia sinistra) che gli ha fatto perdere l’intera preparazione. Spalletti non vuole correre altri rischi, anche perché dopo l’Atalanta ci sarà la sosta e la possibilità di farlo lavorare adeguatamente alla Pinetina in vista non tanto del Frosinone (24 novembre), quanto dell’infuocato trittico di trasferte che affronterà poi l’Inter con Tottenham (28 novembre), Roma (2 dicembre, una gara che Nainggolan non vorrà mai saltare) e Juventus (7 dicembre).  In virtù della prestazione monstre col Genoa - gol e due assist e mezzo -, logico che Spalletti a Bergamo dia fiducia al recuperato Joao Mario. Il portoghese ha atteso il suo turno, è rimasto in silenzio a lavorare e dopo aver riconquistato Spalletti, ha pure ritrovato l’affetto dei tifosi che per mesi lo avevano fischiato. Joao Mario contro l’Atalanta dovrà indossare i panni del Ninja e offrire con la sua tecnica e i suoi tagli il giusto supporto a Icardi, cercando però anche di dare equilibrio alla squadra così come fatto soprattutto contro la Lazio dieci giorni fa".

VIDEO - ICARDI ACCIUFFA IL BARCELLONA, TRAMONTANA SI SCATENA

Sezione: Rassegna / Data: Gio 8 Novembre 2018 alle 09:44 / articolo letto 8408 volte / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni