Come evidenziano i colleghi della Gazzetta dello Sport, Simone Inzaghi sarà ricordato come il terzo allenatore nella storia dell’Inter in grado di ottenere almeno 25 successi in Serie A all’esordio in panchina dopo Olivieri (1950-51) e Mourinho (2008-09). Quest'ultimo eguagliato anche a livello di punti alla prima annata (84). Quota non sufficiente comunque per conquistare la seconda stella perché la squadra, secondo la rosea, si è rivelata creatura bella, a tratti bellissima, ma è sembrata pure fragile in certi momenti in cui forse serviva l’elmetto. Sicuramente la rosa migliorabile, ma questo dipenderà anche dai regali sul mercato e dalla capacità di trattenere i big su cui si discuterà domani in un vertice già programmato: "in quell’occasione Simone discuterà pure del suo rinnovo fino al 2024, con opzione sul 2025, voluto da tutte le componenti societari - si legge -. Adesso la palla passerà a Zhang, alleato di Simone in questi mesi: pure il presidente sponsorizza il rinnovo da 5,5 milioni fino al 2024 (con opzione per il 2025) che Simone firmerà". 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 23 maggio 2022 alle 09:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print