"Quando nel campionato scorso è mancato Brozovic, l’Inter si è giocata lo scudetto. Sabato contro la Roma il croato non ci sarà. Basta questo per capire quanta responsabilità caschi sulle tenere spalle di Asllani, il sostituto naturale, protagonista di una bella estate e poi dimenticato da Inzaghi". Lo sottolinea la Gazzetta dello Sport che fotografa la situazione attuale dell'Inter a pochi giorni dal ritorno in campo.

Il tecnico nerazzurro potrà contare su due armi "nuove" per risalire la corrente. La prima è Lukaku, atteso al rientro dopo l'infortunio di fine agosto: il belga non è ancora al meglio, probabilmente non sarà titolare sabato, però già vederlo in panchina significa tanto. E poi Dimarco, rinfrancato dalle ottime prove con l'Italia: può essere la soluzione per la fascia sinistra orfana di Perisic.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 10:34 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print