Milan Skriniar lascerà l'Inter a gennaio o in estate? Se lo chiedere tra le righe il Corriere dello Sport, affrontando ancora una volta la telenovela di mercato nerazzurra. La presa di posizione del club sulla questione appare comunque abbastanza chiara e delineata. "In viale Liberazione, infatti, sono assolutamente consapevoli e convinti che sarebbe meglio per tutti se l’addio si consumasse già ora, piuttosto che attendere la fine della stagione, con il rischio di tenersi in casa una serie di tensioni che potrebbero avere ripercussioni sul campo - scrive il quotidiano -.

La richiesta, però, resta quella di 20 milioni di euro. E, a quella cifra, stando a quattro rimbalza da Parigi, il Psg non è grado di arrivare. Sia perché il budget per il mercato invernale è stato destinato ad un innesto in attacco nell'ordine dei 10 milioni; sia perché, altrimenti, Skriniar e il suo agente Sistici dovrebbero rinunciare al premio alla firma di 20 milioni, promesso solo in caso di arrivo a costo zero". 
 
Ed è proprio quel ricco bonus alla firma, di cui è informata anche l’Inter, ad aver fatto la differenza nella trattativa: secondo il Corsport è questo il motivo principale che ha spinto il difensore slovacco a mettere da parte la proposta di rinnovo dell'Inter. 

Sezione: Rassegna / Data: Sab 28 gennaio 2023 alle 09:15
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
vedi letture
Print