Marco Giampaolo sarà il prossimo allenatore del Milan: manca solo l'ufficialità, ma ormai è il segreto di Pulcinella. L'ex tecnico della Samp, che ieri ha ricevuto il 'Timone d’Oro', un premio che viene assegnato dagli allenatori di Arezzo, non ha lesinato risposte ai cronisti presenti, purché non si parlasse del club rossonero. 

Sarri è partito dalla seconda categoria per arrivare alla Juventus.
"Maurizio è tra i migliori insegnanti di calcio non solo italiani ma a livello europeo. E’ uno che studia sempre, che non si ferma mai. Sarri dedica la sua vita al calcio. Tutto quello che oggi raccoglie se l’è ampiamente meritato".

Sarri alla Juve, Conte all’Inter: si è parlato di tradimenti.
"Concetti vetusti e superati. Vi posso garantire che Conte e Sarri daranno tutto pur di vincere con i loro nuovi club. Hanno solo colto nuove opportunità di lavoro. La passione per il calcio resta predominante su tutti gli altri aspetti".

Che campionato sarà il prossimo?
"Ancora più difficile perché anche le piccole ora hanno il coraggio di proporre il proprio calcio. Non dico che le idee hanno annullato la distanza tra le grandi e le altre, ma i risultati scontati saranno sempre di meno".

Cosa le ha insegnato l’ultima finale di Champions?
"La Champions non è una competizione semplice. Al momento giusto serve anche un pizzico di fortuna. Il calcio inglese quest’anno ha dominato in Europa. Forse perché la Premier è il campionato più ricco, più potente. Però che grande cavalcata ha fatto l’Ajax. Con programmi e idee ha annullato il gap con le grandi d’Europa. L’Ajax è un esempio per tutti".

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VALENTINO LAZARO, DALL’AUSTRIA A TUTTA FASCIA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 18 Giugno 2019 alle 11:44 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print