Dunque ora è ufficiale: Roberto Mancini è il nuovo commissario tecnico della nazionale italiana. Quale squadra avrà in mente il Mancio? La Gazzetta dello Sport prova a disegnare sulla base del 4-2-3-1 le scelte del nuovo allenatore azzurro, che dovrebbe dare ampio spazio alle nuove leve. Quindi occhio a Caldara, Rugani, Romagnoli, Bernardeschi, fino ai più recenti Barella, Pellegrini e Chiesa. "E’ facile che il Mancio, per le tre amichevoli in otto giorni, punti ad un numero importante di convocati: anche perché per la prima (il 28 con l’Arabia, in data non Fifa) sarà legato alla disponibilità dei club a concedergli giocatori", si legge. Discorso a parte per Buffon, che potrebbe disputare la gara d'addio, e per gli infortunati.

Ecco la probabile Italia di Mancini:

(4-2-3-1): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Criscito; De Rossi, Pellegrini; Chiesa, Bernardeschi, Insigne; Balotelli.
Alternative: Perin, Sirigu, Zappacosta, De Sciglio, Caldara, Ogbonna, Romagnoli, Rugani, Emerson Palmieri, Darmian, Jorginho, Mandragora, Gagliardini, Barella, Candreva, Berardi, Cristante, Verdi, Politano, El Shaarawy, Belotti, Immobile.

VIDEO - ILLUSIONE BALOTELLI: QUANDO IL 17ENNE MARIO SI MANGIO' LA JUVE IN COPPA

Sezione: Rassegna / Data: Mar 15 Maggio 2018 alle 10:40 / articolo letto 23524 volte / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni