Luis Suarez, spagnolo ed ex colonna della Grande Inter, è parte in causa nella lotta al Pallone d'Oro. Dopo di lui nessuno spagnolo è riuscito a vincere l'ambito premio, ora ce ne sono sette tra i candidati. "Può sfuggire a uno dei sette campioni del Mondo?" La domanda di France Football a Suarez: "Tutto è possibile -risponde Luisito- penso soprattutto a Wesley Sneijder, che è arrivato in finale al Mondiale e ha realizzato il triplete con l'Inter. Ma anche Messi potrebbe battere gli spagnoli con uno sprint finale. Ma i giocatori della roja hanno vinto il Mondiale e questo potrebbe fare la differenza. Tra questi, per me Xavi è il favorito. Credo che sia il giocatore più completo al mondo. Iniesta potrebbe anche vincere perché ha segnato il gol della vittoria contro l'Olanda. Ma, se guardiamo a tutto il 2010, ha giocato poco ed è stato infortunato. Mentre Xavi ha mantenuto per tutto l'anno un rendimento altissimo. E' un gran giocatore".

Poi gli viene chiesto un parere sui quattro nerazzurri nella lista: "E' logico e giustificato che ci siano quattro interisti nella lista considerando quello che hanno fatto quest'anno. Anche se non si poteva mettere tutta la squadra, io ho amato Diego Milito, che nell'ultima stagione è stato straordinario e ha segnato in finale di Champions, di Coppa Italia e nell'ultima di campionato". Poi sul calcio italiano: "Sta attraversando un momento difficile, come dimostra l'ultimo Mondiale e le coppe europee. A parte l'inter, dove però gli italiani che ci sono hanno un ruolo minore". Anche se elogia Forlan, Suarez continua a sperare che vada a uno spagnolo: "Xavi e Iniesta lo meritano, poi sono stanco di essere l'unico spagnolo ad aver vinto il Pallone d'Oro. Aspetto un successore…"

Sezione: News / Data: Dom 05 dicembre 2010 alle 09:46 / Fonte: France Football
Autore: Guglielmo Cannavale
Vedi letture
Print