A margine della presentazione dell'evento 'We Play Together' avvenuta quest'oggi a Milano, l'assessora allo sport del capoluogo lombardo Roberta Guaineri è tornata sul dibattito legato al futuro di San Siro in vista delle Olimpiadi 2026: "Fa parte del discorso della credibilità, poi io so che nelle altre città che ospiteranno le Olimpiadi prima di noi hanno effettuato modifiche ai progetti perché si sono verificate delle condizioni che imponevano modifiche; ma si trattava di condizioni oggettive, noi abbiamo lavorato nei dettagli e speriamo di portare a termine il nostro progetto. Le società per ora non hanno presentato nulla, una volta che avremo i documenti li valuteremo e vedremo i passi da fare insieme".

Guaineri conferma anche l'organizzazione della festa della Curva Nord a San Siro: "Abbiamo trovato un accordo, hanno chiesto la disponibilità del piazzale antistante lo stadio ed è stata concessa. Sembrano contenti. Il problema dei Giardini Montanelli era il poter permettere ai cittadini di usufruire del luogo come se non ci fosse stato l'evento, si è creata l'esigenza di rendere compatibile la presenza di oltre 6mila persone con quella di altre persone che volevano recarsi ai giardini senza partecipare alla festa". 

Sezione: News / Data: Mer 26 Giugno 2019 alle 16:56 / Fonte: Dall'inviato Mattia Todisco
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print