A quanto pare, le polemiche arbitrali divampate nelle ultime settimane, soprattutto sul fronte interista, lasciano indifferente il presidente dell'AIA Marcello Nicchi, che anzi, quest'oggi a Stadio Sprint ha lodato la classe dei fischietti italiani: "Il livello tecnico è il più alto degli ultimi decenni. Siamo molto contenti, c’è grande livello e siamo in crescita. Arbitri autoritari? No, saranno solo autorevoli. Continueremo a lavorare per migliorare ancora.



Nicchi scaccia pure uno spettro che ha albergato per troppo tempo nelle menti di troppe persone. "La sudditanza psicologica non esiste più. Gli arbitri sono tranquilli e misurati. Gli errori si possono commettere, ma ce ne sono pochi. Ringrazio gli allenatori che ci stanno aiutando nel nostro lavoro. Però basta alle offese verso gli arbitri in partita, su questo saremo irremovibili. Rispettare il regolamento vuol dire meno polemiche”.
 

Sezione: News / Data: Dom 06 novembre 2011 alle 21:33
Autore: Christian Liotta
vedi letture
Print