Xabi Exteita, difensore del Getafe che è stato appena eliminato in Europa League dall’Inter, torna a parlare ai microfoni del Mundo Deportivo: “La partita contro l’Inter era già un premio per noi, avevamo passato il turno contro l’Ajax e avevamo la speranza di proseguire. Credo che abbiamo fatto una buona partita, avevamo la possibilità di pareggiare con un rigore, ma loro hanno una rosa molto buona, con giocatori determinanti in avanti, ci hanno segnato il secondo ed è finita. Però non ho nulla da rimproverare a questa squadra, abbiamo fatto una buona stagione. Purtroppo il lockdown ci è costato molto”.

Su Lukaku, che lo ha ‘piegato’ in occasione dell’1-0: “Fisicamente è molto forte, lo sapevo, però finché non to confronti con lui non hai idea di che cos’è. Anche se è stato tanto tempo senza toccare palla, alla minima occasione è stato letale. L’ho sofferto molto, ma è stata un’esperienza in più che spero mi servirà per migliorare”.

Sezione: News / Data: Dom 09 agosto 2020 alle 09:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print