Contro la Fiorentina (in Coppa Italia) Christian Eriksen giocherà da play davanti alla difesa. Può essere la mossa della svolta per il danese? Matteo Marani affronta l'argomento su SkySport: "Credo cha la sua qualità migliore la trasmetta dietro le punte, quando la squadra fa possesso palla è devastante. Chiaro che con questo modulo (il 3-5-2 o il 3-4-1-2, ndr) è sacrificato. Metterlo da play è un tentativo tenuto conto dell’investimento, soprattutto per cercare un’alternativa a Brozovic perché i tre mediani - quando il croato è mancato - non hanno risposto bene. Sono curioso di vedere il danese in questa nuova posizione e spero che possa farci vedere la bellezza del suo calcio. È un giocatore superbo che purtroppo all’Inter non abbiamo ancora visto".

Il giornalista si sofferma poi anche sul momento di Arturo Vidal a pochi giorni dalla sfida con la Juventus: "Conte va in guerra con i suoi soldati, anche se il rendimento di Vidal è al di sotto di quello che ci aspettavamo. A Roma ha fatto un pochino meglio: se Conte lo mette in campo con la Juve è perché ha la convinzione di poter avere quello che finora non ha ricevuto. All’Inter in tanti stanno rendendo al di sotto delle aspettative: Gagliardini quando è entrato a Roma non ha fatto bene e Barella ora mi sembra un po’ stanco. Forse il più importante di tutti è Sensi, è quello che dà più equilibrio alla squadra".

VIDEO - L'INTER PARTE PER FIRENZE: QUALE FORMAZIONE PER DOMANI?

Sezione: News / Data: Mar 12 gennaio 2021 alle 20:24
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print