Tutto pronto per il rinnovo di Sebastiano Esposito, talento purissimo della cantera nerazzurra. Come anticipato la scorsa settimana (RILEGGI QUI), il club nerazzurro e il giovanissimo attaccante sigleranno il prolungamento del contratto, respingendo al mittente i vari tentativi di inserimento di altre società. Già in questi minuti, sono attesi in sede i genitori e gli avvocati di Esposito per le firme di rito. "Sono felice. Ho sempre desiderato il rinnovo", ha dichiarato Esposito ai microfoni di TMW prima di entrare nella nuova sede nerazzurra assieme ai genitori e agli agenti.

Adeguamento di contratto e rinnovo fino al 2022 per il gioiellino classe 2002, considerato il più forte d'Italia del suo anno d'età. Un talento talmente luminoso che verrà testato da Antonio Conte nel ritiro di Lugano. Sognando di ripercorrere le orme dei predecessori Obafemi Martins e Mario Balotelli, diventati protagonisti assoluti con la maglia nerazzurra ancora minorenni. Rinnovo triennale perché Esposito è minorenne e un legame più lungo non lo può firmare, almeno per ora è sino al compimento dei 18 anni, sottoscrivere. Seba Esposito e l'Inter vanno avanti insieme: con buona pace di Liverpool, Manchester United, Psg e Manchester City che l'avevano corteggiato negli ultimi mesi. Così come quei club come Sassuolo, Roma e Cagliari che l'avevano richiesto come contropartita tecnica. Dall'Inter è sempre arrivato un no secco, anche di fronte alla valutazione di 10 milioni che il Sassuolo era disposto a dare parallelamente all'operazione Sensi. In casa nerazzurra si punta forte per il futuro ma anche per il presente sul talento di Castellammare di Stabia.

VIDEO - SAI APRIRE LA BOTTIGLIETTA COME FA IBRA?

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 5 Luglio 2019 alle 11:50
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print