Musa Juwara e Musa Barrow: stesso nome, stessa nazionalità, soprattutto stessa giornata nella quale porre le firme per un colpo clamoroso. Quello del Bologna di Sinisa Mihajlovic che supera l'Inter per 2-1 a San Siro nella gara delle 17.15 della 30esima giornata del campionato di Serie A. Un risultato pesante da entrambe le parti, perché i rossoblu continuano ad alimentare i loro sogni di Europa mentre l'Inter, con questo stop inatteso, vedono probabilmente spegnersi la fiammella di speranza per lo Scudetto. Risultato che arriva dopo un primo tempo dove l'Inter sembra tenere bene le redini del gioco, portandosi in vantaggio con Romelu Lukaku bravo a ribadire in rete una conclusione di Lautaro Martinez che si stampa sul palo. Nella ripresa, l'Inter ha anche l'occasione del match point dal dischetto col Bologna ridotto in dieci per l'espulsione di Roberto Soriano, ma Lautaro sbaglia facendosi ipnotizzare da Lukasz Skorupski. Il Bologna a quel punto ci crede e prima trova il pari con Juwara con una conclusione di potenza dopo liscio di Roberto Gagliardini, poi ribalta tutto con Barrow che trova il gol vittoria. Gli assalti finali non bastano, l'Inter crea tanto ma esce a capo chino e non riesce a riavvicinarsi alla Lazio.

IL TABELLINO
INTER-BOLOGNA 1-2
MARCATORI:
22’ Lukaku (I), 74’ Juwara (B), 80’ Barrow (B)


INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 77 Brozovic (88’ 8 Vecino), 5 Gagliardini (88’ 20 Borja Valero), 15 Young (85’ 34 Biraghi); 24 Eriksen (75’ 7 Sanchez); 9 Lukaku, 10 Lautaro Martinez (85’ 30 Esposito).

In panchina: 27 Padelli, 46 Berni, 2 Godin, 13 Ranocchia, 18 Asamoah, 31 Pirola, 32 Agoume.

Allenatore: Antonio Conte.

BOLOGNA: 28 Skorupski; 14 Tomiyasu (65’ 13 Bani), 23 Danilo, 4 Denswil, 35 Dijks; 21 Soriano, 8 Dominguez (88’ 34 Baldursson), 30 Schouten; 7 Orsolini (65’ 24 Palacio), 99 Barrow (85’ 32 Svanberg), 10 Sansone (65’ 26 Juwara).

In panchina: 1 Da Costa, 97 Sarr, 6 Bonini, 11 Krejci, 25 Corbo, 29 Cangiano.

Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Arbitro: Pairetto. Assistenti: Fiorito – Di Mero. Quarto Uomo: Ghersini. Var: Di Paolo, assistente Ranghetti.


Note
Espulsi:
Soriano (B) al 57esimo per atteggiamento irriguardoso verso l’arbitro, Bastoni (I) al 78esimo per doppia ammonizione.
Ammoniti: Danilo (B), Bastoni (I), Palacio (B), Juwara (B), D’Ambrosio (I)
Corner: 11-8
Recupero: 1°T 2’, 2°T 6’.

RIVIVI IL LIVE (CLICCA QUI PER VISUALIZZARE DA APP).

Sezione: In Primo Piano / Data: Dom 05 luglio 2020 alle 19:19
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print