Secondo Tuttosport, mettendolo in panchina in tre delle ultime quattro partite, Conte avrebbe fatto capire a Skriniar di non considerarlo più centrale nel progetto. Il viatico per una cessione dello slovacco, scelta "dolorosa ma obbligata" visto che, con ogni probabilità, Lautaro resterà a Milano. E allora resta più che mai viva la pista che conduce a Ndombele del Tottenham, con il francese che ha rotto con Mourinho. "L’idea dell’Inter è uno scambio alla pari, in ossequio a un mercato senza soldi ma con molte idee - conferma TS -. Ostacoli sono due: Daniel Levy, presidente del Tottenham, è contrario all’idea di perdere dopo una stagione un giocatore per cui ha investito 65 milioni un’estate fa (quanto versato nelle casse del Lione), mentre Skriniar vorrebbe restare a Milano (QUI LA NOSTRA ESCLUSIVA). I mediatori stanno lavorando ai fianchi il proprietario del Tottenham, mentre l’Inter, puntando dritta su Marash Kumbulla, ha già fatto capire a Skriniar che per lui - dovesse rimanere - gli spazi sarebbero ancora più ridotti".  

Sezione: Focus / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 08:38 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print