Testa e... lingua solo all'Europa League. Il resto verrà poi. La Gazzetta dello Sport oggi conferma la linea condivisa da società e tecnico: per il futuro di Antonio Conte e dell'Inter che verrà ci sarà tempo alla fine della campagna europea. Ma una prima traccia è già stata data: detto che il confronto tra l'allenatore e Steven Zhang sarà decisivo, la proprietà ha pensato alla proposta da fare al proprio dipendente. Suning - secondo la Gazzetta dello Sport - è disposta a dimenticare l'attacco frontale subito a patto che Conte diventi più riflessivo, controlli meglio le sue emozioni davanti ai microfoni e non lasci spazio ad altri sfoghi deleteri come quello di Bergamo. Bisognerà che si allinei alla società e alla politica aziendale.

In cambio, però, sarà  anche accontentato sul mercato. "A Nanchino si aspettano che Conte presenti una lista di rinforzi costosi, ma vogliono vincere e sono disposti ad aprire un’altra volta il portafogli per accontentare il tecnico - spiega la rosea -. All’ex c.t. azzurro riconoscono il merito di aver colmato la distanza con la Juve, il secondo posto in classifica a meno uno dai campioni d’Italia lo dimostra".

VIDEO - INTER, MISSIONE EUROPA LEAGUE: LA SQUADRA PARTE PER LA GERMANIA

Sezione: Focus / Data: Mer 05 agosto 2020 alle 08:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print