Intervenuto ai microfoni di Sky SportEsteban Cambiasso parla della partita pareggiata contro la Juventus: "Il campionato è lungo, non è una coppa. Bisogna avere continuità, per lottare per le prime posizioni si deve avere questa e ci voglio tante giornate, dunque non so adesso se potremo lottare. Sicuramente ci proveremo. Icardi? Deve pensare che questo è il passato, ora c'è un'altra partita. Ci vuole continuità, per fare bene all'Inter non serve una prestazione. Gli daremo consigli, lui oggi ha fatto bene da subentrato ma sta lavorando per fare una grande stagione".

Il valore aggiunto può essere Milito: "Sicuramente può farci fare un grande salto di qualità. Averlo in panchina, in campo durante gli allenamenti è importante. Lui, Walter, sono importanti per lo spogliatoio. Io sono contento se la squadra sta bene, ma non festeggio mai. Festeggio solo a maggio, se è il caso...". 

Sezione: Focus / Data: Sab 14 settembre 2013 alle 21:13
Autore: Riccardo Gatto / Twitter: @RiccardoGatto1
vedi letture
Print