rassegna

CdS – Milan e Inter da piani alti: Pioli cerca la fuga, Conte in scia

CdS – Milan e Inter da piani alti: Pioli cerca la fuga, Conte in scia

Tra le pagine dell'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport c'è spazio anche per un approfondimento su Milan e Inter, definite dalla rosea come due squadre "da piani alti". Analizzando la situazione in casa...

Stefano Bertocchi

Tra le pagine dell'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport c'è spazio anche per un approfondimento su Milan e Inter, definite dalla rosea come due squadre "da piani alti". Analizzando la situazione in casa nerazzurra, il giornale sottolinea che quella nerazzurra "è una squadra più forte, meglio attrezzata, ma è lontana dall’alta definizione di gioco del Milan, appesantita com’è dall’equivoco Eriksen - si legge -. Che il danese sia bravo non c’è dubbio, che abbia aggrovigliato i pensieri di Conte altrettanto".

Nell'analisi del quotidiano si parla anche di un possesso palla "ancora lento e troppo orizzontale. Si va di qua e di là e poi ci si appoggia a Lukaku, bravo a garantire profondità o ad agire come muro di sponda per i compagni. Oggi a San Siro contro il Parma l’infortunio del belga toglie a Conte la consuetudine dello schema numero 1, palla a Lukaku. La soluzione più probabile è Perisic punta a fianco di Lautaro, l’allenatore ieri ha detto che il croato ha giocato più volte in quel ruolo. L’alternativa è Pinamonti", con Eriksen che dovrebbe avere un'altra chance dal 1'.