Dopo l'assenza dalla lista dei convocati nel match per il match dei preliminari di Europa League contro la Lokomotiv Plovdiv, José Mourinho ha lasciato fuori Dele Alli anche dall'incontro vinto quest'oggi dagli Spurs per 5-2 in casa del Southampton. Inevitabilmente, la notizia dell'estromissione del nazionale inglese ha innescato una ridda di voci di mercato, mentre il tecnico portoghese, prima della partita, ha giustificato le proprie scelte parlando di rosa eccessivamente ampia: "Abbiamo molti giocatori in alcune posizioni e alcuni di loro stanno pagando quel prezzo. Non è facile per me. Abbiamo una squadra enorme. Non mi piace. Non è facile per me avere 18 giocatori e altri dieci che devono restare per allenarsi. Abbiamo troppi giocatori per alcune posizioni", ha affermato a BT Sport.

Sezione: News / Data: Dom 20 settembre 2020 alle 15:57
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print