Anche Marcello Nicchi sottolinea la sua soddisfazione per l'imminente ripresa del calcio in Italia: "Finalmente si riparte. Siamo tutti contenti perché abbiamo tutti, addetti ai lavori e non, voglia di vedere rotolare una palla su un campo di calcio - ha detto il presidente dell'Aia all'agenzia Italpress -. La ripartenza è incoraggiante: se oggi possiamo ripartire è perché ci sono segnali positivi per quanto riguarda la pandemia e ora speriamo di proseguire su questa strada, sperando di ricominciare a parlare di gol, rigori, calci d'angolo. La gente ne ha bisogno anche dal punto di vista psicologico: in un momento che è ancora di difficoltà, avere il conforto di qualche ora di serenità grazie al calcio è un incentivo per tutti".

Sezione: News / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 23:43
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print