L'Europeo di calcio non verrà rinviato per la seconda volta in due anni. Ad assicurarlo è il dottor Daniel Koch, consulente medico della manifestazione continentale per Nazionali, ai microfoni di Reuters: "Non c’è alcuna possibilità che Euro 2020 non si giochi - le  parole inequivocabili del medico svizzero -. Non c’è uno scenario peggiore, vi sono scenari realisti e scenari migliori". 

Alla domanda sulla percentuale di spettatori presenti, Koch ha dato una risposta votata all'ottimismo: "Penso che sarà più di quanto immaginiamo. In autunno, in alcuni Paesi si è arrivati al 30%, ma credo che sarà possibile anche un riempimento maggiore. Spostamenti? È troppo presto per dirlo. Vedremo quale sarà la situazione e quali saranno le esigenze dei diversi Paesi, ma spero che almeno qualche viaggio sia possibile perché non è viaggiare, alla fine, a fare la vera differenza". 

VIDEO - LA CURVA NORD RIACCOGLIE STANKOVIC A MILANO: CORI, FUMOGENI E MEGA STRISCIONE

Sezione: News / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 19:17
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print