L'ex attaccante dell'Inter Hernan Crespo ha parlato a Sky della cessione dell'Inter da parte di Moratti. Ecco la sua opinione sulla trattativa ed i ricordi col presidente nerazzurro: "Crea un po' di nostalgia e ha un sapore amaro. Moratti però resta Moratti. Se ha deciso cosi avrà i suoi buoni motivi. Mi ricordo la mia prima volta 2002 con Facchetti.

Moratti ha un amore viscerale per l'Inter e questo passaggio non lo spegnerà. Sarà forse più defilato, ma il sentimento resterà intatto. Ora ci affiadiamo a Moratti come ai Sensi quando hanno venduto la Roma. Mancano oggi dei capitali per creare anche delle infrastrutture nuove, prima erano gli imprenditori italiani a investire, ma ora non è più possibile. Il mondo va avanti...".

Sezione: News / Data: Gio 17 ottobre 2013 alle 12:54
Autore: Luca Pessina / Twitter: @LucaPess90
vedi letture
Print