Umberto Calcagno, presidente dell'AIC, ha parlato anche a TMW Radio tornato sul progetto naufragato della Super League: "Mi auguro che ciò che avverrà nei prossimi mesi sia condiviso. La mancanza di condivisione è la cosa che mi ha colpito, il fatto che i calciatori non siano stati minimamente considerati - il pensiero . Invece i top player spesso possono essere i soggetti migliori per dare idee su come far crescere le competizioni internazionali. Siamo molto preoccupati per i calendari: tra Europei, inizio immediato della nuova stagione e Mondiale invernale rischiamo di arrivare a quattro stagioni successive tutte di fila, per qualcuno. Si rischia che molti non abbiano le giuste tempistiche per il riposo. Mi piacerebbe innanzitutto un calendario differente, sempre nel rispetto delle varie competizioni. Dovrebbe essere una preoccupazione di sistema, non solo nostra".

VIDEO - ESCLUSIVA FCIN: LA MOSSA DI RANOCCHIA PER RESTARE ALL'INTER

Sezione: News / Data: Mar 18 maggio 2021 alle 21:37 / Fonte: TMW
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print