Il virologo Roberto Burioni è intervenuto ieri in studio a Tiki Taka per parlare delle conseguenze sullo sport dovute alla diffusione del coronavirus. "In questo momento dobbiamo giocare in difesa - ha detto usando una metafora calcistica - Detto da un grande appassionato di calcio e da tifoso della Lazio, proprio quest'anno che i biancocelesti stanno facendo un grande campionato, è un grande dispiacere ma è un sacrificio indispensabile. Lo facciamo per una motivazione molto importante".

Il virologo ha raccomandato come comportarsi per chi avrà la fortuna di poter andare allo stadio, come capiterà questa sera ai tifosi del Napoli contro il Barcellona. "Il 60% delle infezioni respiratorie viene dalle mani. Altro tipo di contagio sono i contatti umani. Meglio gridare che non abbracciarsi per un gol. Spero di potermi divertire verso il finale di campionato".

Sezione: News / Data: Mar 25 Febbraio 2020 alle 14:16
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print