In gol nel 6-0 tennistico rifilato dall'Inter al Brescia, Ashley Young parla in esclusiva a Sky Sport degli obiettivi di squadra da qui a fine stagione: "Speriamo di concludere l'annata vincendo un trofeo. L'anno prossimo è il futuro, ma io voglio vincere ora: ho questa ambizione. Se ci riusciamo subito tanto meglio, questo è il nostro obiettivo - dice l'esterno inglese -. Siamo in corsa sia per lo scudetto che per l'Europa League, abbiamo la possibilità di vincere almeno un trofeo: sono convinto che questa squadra possa conquistarli entrambi. C'è la possibilità di vincere in Europa, siamo una squadra forte con giocatori fantastici pronti a dare il massimo. Ci stimoliamo in allenamento ma anche fuori dal campo: portiamo questa carica positiva nelle partite. Questo è un aspetto che alza le nostre possibilità di vittoria. Quando inizierà l'Europa League, sono sicuro che la giocheremo per vincerla". 

La Serie A e la scelta di venire all'Inter.
"Il campionato italiano è più tattico rispetto alla Premier, è un torneo fantastico in cui c'è tanta competizione. Lo seguivo da anni. Venire all'Inter è stata un'opportunità, appena ho saputo della possibilità ho risposto: 'certo, dove devo firmare?'. Non vedevo l'ora di allenarmi con i miei compagni e di giocare". 

Che allenatore è Conte?
"Credo che la sua migliore qualità sia la passione per il calcio, è una cosa fantastica, e lo vedete a bordocampo. Poi ha mentalità vincente, che ha dimostrato in tutta la sua carriera e che trasmette a staff e giocatori. Trasmette questa grande passione e la voglia di vincere sempre, di scendere in campo per la vittoria". 

VIDEO - GOLEADA INTER, TRAMONTANA SUONA LA SESTA

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 03 luglio 2020 alle 16:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print