Due gare a porte chiuse più una terza con l'ingresso vietato ai soli tifosi della curva: è questa per l'Inter la sanzione decisa dal giudice sportivo, Gerardo Mastrandrea per i 'cori di matrice razziale e territoriale ieri nella gara col Napoli'. Stando al comunicato emesso dalla Lega Serie A, la sanzione è stata emessa per i cori "reiterati nel corso del match, nei confronti della squadra avversaria, provenienti dalla grande maggioranza dei tifosi assiepati e percepiti in tutto l'impianto; recidiva specifica; nonché per coro denigratorio di matrice razziale nei confronti di Kalidou Koulibaly. (...) Ritenuta altresì, data la gravità dei fatti, l'insussitenza dei presupposti per applicare la sospensione di cui all'art. 16 comma 2 Bis CGS quanto alla fattispecie di denigrazione di matrice razziale". L'Inter quindi giocherà a porte chiuse la gara con il Sassuolo in campionato e quella con il Benevento in Coppa Italia; la Curva sarà assente nella gara contro il Bologna. 
 

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 27 Dicembre 2018 alle 16:10 / articolo letto 52029 volte
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A