Stella del Gremio, fresco vincitore della Copa Libertadores. Centrocampista completo, capace di interpretare al meglio entrambi le fasi. Mediano, mezz’ala o trequartista di qualità. Arthur Henrique Ramos de Oliveira Melo, o molto più semplicemente Arthur, ha stregato il Brasile. E non solo. Su di lui ci sono gli occhi dei maggiori top club europei. Odorino Roman, vice presidente del team fresco campione del Sud America, in esclusiva per FcInterNews.it, parla a tutto tondo del giocatore e di un suo possibile trasferimento nel Vecchio Continente.

Vi dobbiamo porgere i nostri più sinceri complimenti per il trionfo contro il Lanus. Adesso però su Arthur ci sono Inter, Atletico Madrid e Barcellona. Conferma?
"Sì. Abbiamo avuto informazioni a riguardo. I club da lei citati sono interessati all’atleta e hanno inviato degli osservatori alle nostre partite".

La clausola rescissoria è di 50 milioni di euro…
"È fissata. Se poi una società volesse realmente ingaggiarlo dovrà farci pervenire una proposta. Noi la valuteremo e decideremo se accettarla o meno. Il nostro desiderio è quello che Arthur resti con qui ancora per un po’ di tempo. Crediamo possa restare 1 o 2 stagioni ulteriori e dar un gran contributo sportivo alla nostra causa. È un atleta con una qualità immensa. Direi che oggi sono rari i centrocampisti del livello di Arthur in tutto il mondo".

Il cartellino è diviso tra voi e la famiglia (con l’agente) del giocatore?
"Noi deteniamo il 70% dei diritti economici del calciatore".

Ha il passaporto comunitario?
"No. Almeno per quello che mi risulta".

Sezione: Esclusive / Data: Sab 2 Dicembre 2017 alle 10:55
Autore: Simone Togna / Twitter: @SimoneTogna
Vedi letture
Print