Suning e Bc Partners hanno firmato un accordo di esclusiva per una trattativa riguardante l'ingresso del fondo londinese nella società nerazzurra già lo scorso dicembre. È questa la notizia raccolta da FcInterNews nelle ultime ore, secondo cui almeno fino ai primi di febbraio non ci sarà possibilità per gli altri fondi eventualmente interessati di inserirsi nei discorsi tra le parti. 

Il colosso di Nanchino e il private equity avrebbero trovato un punto d'incontro attorno a una valutazione da 750 milioni di euro, debito incluso, per il 100% del club. L'offerta da parte di Bc Partners non è ancora arrivata sul tavolo, questo avverrà solo a due diligence terminata se si deciderà di proseguire per la strada tracciata. 

La trattativa, come specificato già nei giorni scorsi, è in mano al co-head del fondo, Nikos Stathopoulos, e a Steven Zhang, presidente dell'Inter e figlio di Jindong Zhang, patron di Suning. Tantissime le variabili sul tavolo, al momento è molto difficile stabilire se davvero si seguirà la strada di un accordo per la maggioranza o per una quota inferiore. 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI ... - OLIMPIU MORUTAN, LE MAGIE MANCINE DEL NUOVO HAGI

Sezione: Esclusive / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 11:38
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print