Durante il Cda di oggi sarà presentato il bilancio chiuso al 30 giugno scorso, che poi verrà approvato dall’assemblea degli azionisti di fine ottobre. "Dopo il -246 del precedente esercizio, il passivo dell’Inter sarà vicino ai 140 milioni grazie anche alle grandi plusvalenze derivanti dalle cessioni, nell’estate 2021, di Lukaku al Chelsea e di Hakimi al Paris Saint Germain - spiega la Gazzetta dello Sport -.

Nei mesi scorsi la stima era addirittura di un -120, obiettivo non centrato a causa di alcune operazioni in uscita che hanno comportato comunque un esborso (per esempio la buonuscita per favorire l’addio di Sanchez e Vidal)". Una tendenza positiva comunque evidente e che lascia ben sperare per il futuro se si considera anche la nuova iniezione di denaro fresco da parte della proprietà.

Sezione: Copertina / Data: Mer 28 settembre 2022 alle 08:56 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print