"Rino è una leggenda, con il tempo diventerà un nuovo Mourinho". Il paragone azzardato è di Valeri Bojinov, che in esclusiva ai microfoni della Gazzetta dello Sport spiega perché Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, negli anni potrebbe seguire le orme di uno dei tecnici più vincenti della storia del calcio: "Ventiquattro marzo 2010, Parma-Milan 1-0, mio gol decisivo al 90’. In quella stagione Milan e Inter si giocavano lo scudetto e io a fine gara dedicai la rete a Mourinho, lo stimavo tanto. Lui il giorno dopo mi chiamò e io gli riattaccai in faccia perché pensavo a uno scherzo. Siamo rimasti in contatto: lui è psicologia, filosofia, comunicazione. Tutto quello che è il calcio. Della sua amicizia, come di quella di nessun potente del calcio, ho però mai approfittato".

Sezione: News / Data: Mer 14 Febbraio 2018 alle 10:56 / articolo letto 4511 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari