Non è passata inosservata la presenza di uno scout nerazzurro ieri al Tardini in occasione di Parma-Genoa. Ufficialmente per seguire da vicino come procede la crescita di Andrei Radu e Andrea Pinamonti. Il primo in prestito ai liguri, mentre per il secondo (ieri a segno) l'Inter detiene un'opzione di prelazione per l'acquisto a circa 25 milioni dopo che in estate l'aveva ceduto al club di Preziosi per 18 milioni. Radu è stato mortificato dai cinque gol incassati, ma non è apparso colpevole. Mentre Pina-gol ha dato segnali di risveglio importanti, una delle pochissime note liete della squadra di Aurelio Andreazzoli crollata malamente 5-1. Sotto i colpi di un Parma trascinato da un Dejan Kulusevski in versione straripante.

Autentico mattatore lo svedese con un gol e due assist. Prestazione monumentale per il classe 2000 dal rendimento più elevato nei principali campionati europei. Due gol e ben 5 assist in 8 presenze che lo rendono un diamante da tenere d'occhio. Non a caso l'Inter lo sta già facendo da qualche settimana in prospettiva futura (il cartellino appartiene all'Atalanta). Un nome da tenere in considerazione per giugno, anche se la concorrenza non manca. A partire dalla Juventus...

VIDEO - NERAZZURLI - LAUTARO MERAVIGLIA E I GOL "INUTILI" DI LUKAKU: SASSUOLO-INTER VISTA DA TRAMONTANA

Sezione: Esclusive / Data: Lun 21 Ottobre 2019 alle 18:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print