rassegna

GdS – Inter, già troppi i rimpianti. L’emergenza è più che un alibi, ma bisogna andare oltre

GdS – Inter, già troppi i rimpianti. L’emergenza è più che un alibi, ma bisogna andare oltre

La vittoria dello Shakhtar Donetsk sul campo del Real Madrid, secondo la Gazzetta dello Sport, non è una buona notizia per l'Inter, incapace poi di andare oltre il 2-2 con il Borussia MG. "La miglior consolazione?...

Alessandro Cavasinni

La vittoria dello Shakhtar Donetsk sul campo del Real Madrid, secondo la Gazzetta dello Sport, non è una buona notizia per l'Inter, incapace poi di andare oltre il 2-2 con il Borussia MG. "La miglior consolazione? C’è Romelu Lukaku, 2 gol anche ieri - si legge -. Così sono 9 stagionali e 9 di fila in Europa, come Lewandowski, a 2 dal record di CR7 (11). Ma se l’Inter manterrà la media di due gol subiti a partita, come in campionato, anche lui potrà poco. È come riempire una pentola bucata. Ieri le ingenuità le ha causate uno esperto come Vidal, che pure ha giocato una buona partita. Come tutta l’Inter, in realtà, che ha dominato, costruito molto, colpito un palo (Lautaro), ma ha concesso un punto a un Borussia Mönchengladbach non più che quadrato: con due tiri in porta è tornato a casa felice. Ancora pallido Eriksen: nulla finito in cronaca. Bell’esordio di Darmian, che ha trovato tanto spazio. Su quelle zolle Hakimi avrebbe potuto fare disastri. Un rimpianto in più, in un inizio stagione che ne sta ammassando troppi. Si è infortunato anche Sanchez. L’emergenza è molto più che un alibi. Ma l’Inter ora deve trovare la forza per andare oltre".