rassegna

Corsera – Eriksen, serve un cambio di passo: “l’accusa” a Conte non regge

Corsera – Eriksen, serve un cambio di passo: “l’accusa” a Conte non regge

Christian Eriksen è tra gli osservati speciali in vista del Derby di Milano ormai alle porte. Dopo aver segnato tre gol in altrettante gare con la Danimarca, le sue parole in conferenza stampa sullo scarso impiego...

Redazione FcInterNews.it

Christian Eriksen è tra gli osservati speciali in vista del Derby di Milano ormai alle porte. Dopo aver segnato tre gol in altrettante gare con la Danimarca, le sue parole in conferenza stampa sullo scarso impiego all'Inter hanno fatto rumore, ma ora a parlare per lui dovrà essere il campo. "Il tecnico viene frettolosamente condannato per non essere riuscito ancora valorizzare il danese - scrive il Corriere della Sera riguardo al rapporto con Antonio Conte -. Un giudizio sommario, perché Conte di spazio ne ha concesso e non poco. Nelle 28 partite disputate con l’Inter, Eriksen è partito titolare 12 volte e nelle altre 16 è sempre entrato, a volte per pochi minuti, altre per una buona mezzora".

Il quotidiano aggiunge che "il danese non è mai stato polemico, ha sempre rispettato le scelte dell’allenatore. Certo all’Inter non sta vivendo il miglior momento della sua carriera, ma torna rigenerato dagli impegni con la Danimarca. Quel «non gioco come al Tottenham» è un riferimento all’Inter e a Conte. La chance giusta per svoltare e smarcarsi dal ruolo di riserva eccellente è il derby. Ma serve un cambio di passo, un gol alla Eriksen".