Un'altra stilettata non da poco in conferenza stampa da parte di Luciano Spalletti, che è tornato alle sue scelte sulla lista Champions per difendere la posizione di Roberto Gagliardini, rimasto fuori e definito 'bocciato' da alcuni organi di informazione: "Facciamo i complimenti alla Gazzetta che lo ha spiegato bene. Ma c'è anche chi ci ha giocato molto sul 'bocciato Gagliardini', per far confusione. Siamo costretti a fare le formazioni scegliendo, non bocciando. Questa è una vostra impostazione mentale. Su 19 calciatori potevamo prenderne solo sei: Dalbert, Joao Mario, Vecino, Gagliardini, Nainggolan e Skriniar. Tre andavano scelti tra questi. Io faccio scelte scegliendo, non bocciando. E se voglio bocciare lo faccio senza una regola che mi impone di dover scegliere. Gagliardini resta un grande giocatore e mi è dispiaciuto lasciarlo fuori ma anche qui andavano fatte delle analisi. Io Gagliardini non lo boccio e infatti domani gioca".

VIDEO - INTER-PARMA, LE ULTIME DA APPIANO: LA CONFERENZA DI SPALLETTI E LE SCELTE PER LA PARTITA

Sezione: News / Data: Ven 14 Settembre 2018 alle 16:24 / articolo letto 22563 volte
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit