La Digos della questura di Bergamo ha identificato e denunciato un quarantenne bergamasco, residente a Calcio, finora sconosciuto alle forze dell'ordine, per gli insulti razzisti rivolti a Kalidou Koulibaly al termine di Atalanta-Napoli di domenica scorsa. La visione delle immagini della videosorveglianza dell'impianto sportivo - si legge su Gazzetta.it - ha consentito alla Digos di individuare e identificare il soggettto che, oltre a rivolgersi a più riprese con insulti e atteggiamenti ingiuriosi nei confronti dei giocatori partenopei, è stato immortalato anche nell'atto di lanciare in campo un bicchiere pieno di birra.

Nei suoi confronti è stato avviato anche l'iter per il Daspo. 

Sezione: News / Data: Mer 06 aprile 2022 alle 23:10
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print