news

Helveg: “Derby enigmatico ed equilibrato. Eriksen? Un fuoriclasse, Conte può ancora valorizzarlo”

Thomas Helveg, doppio ex di Inter e Milan, ha parlato ai microfoni di Mi-Tomorrow per esprimere un personale parere sulla prossima stracittadina. "I derby di Milano di solito non rispecchiano al 100% lo stato della classifica...

Redazione FcInterNews.it

Thomas Helveg, doppio ex di Inter e Milan, ha parlato ai microfoni di Mi-Tomorrow per esprimere un personale parere sulla prossima stracittadina. "I derby di Milano di solito non rispecchiano al 100% lo stato della classifica e, se quest’anno pensiamo che c’è anche di mezzo il coronavirus, tutto diventa ancora più enigmatico. Il Milan sta provando a tornare grande, l’Inter ha già un ottimo livello di partenza: credo sarà un grande derby, molto equilibrato  dice - Penso sia normale sentirmi più rossonero che nerazzurro, ma mi auguro che entrambe le milanesi tornino ad essere competitive perché insieme alla Juventus devono dominare in Italia e in Europa, come in passato. Poi ci sono altre buone squadre come Napoli, Roma, Lazio e Atalanta, ma per il bene del calcio italiano mi auguro che Inter e Milan tornino in alto il prima possibile".

Helveg giudica comunque quella con l'Inter "un'esperienza positiva. Ero curioso di conoscere come funzionassero le cose dall’altra parte del Naviglio e ho avuto la possibilità di scoprirlo. Prima ci fu Cuper, poi ritrovai Zaccheroni. C’era un bel gruppo che veniva da anni difficili, ma che centrò la qualificazione in Champions League. Era l’obiettivo stagionale".

In ultimo al danese viene chiesto un parere sul connazionale Christian Eriksen. "Da noi è considerato un fuoriclasse. Tutt i conosciamo le sue qualità in Danimarca. Forse qualcuno si aspettava un giocatore capace di segnare 25 gol in stagione e di risolvere sempre le partite da solo, ma non può essere così. Penso che Conte possa ancora riuscire a valorizzare le sue grandi qualità".