news

Galli duro: “Calhanoglu all’Inter? La colpa è nostra che puntiamo sempre all’estero”

Galli duro: “Calhanoglu all’Inter? La colpa è nostra che puntiamo sempre all’estero”

"Il passaggio di Calhanoglu dal Milan all'Inter non mi ha stupito. Dai calciatori stranieri mi aspetto di tutto: non sanno la nostra storia, la nostra cultura. Per loro passare da un club all'altro in Italia non cambia nulla. Quindi...

Alessandro Cavasinni

"Il passaggio di Calhanoglu dal Milan all'Inter non mi ha stupito. Dai calciatori stranieri mi aspetto di tutto: non sanno la nostra storia, la nostra cultura. Per loro passare da un club all'altro in Italia non cambia nulla. Quindi non sono stupito. La colpa è nostra che puntiamo sempre all'estero". Queste le parole, dure, di Giovanni Galli rilasciate in esclusiva a Milannews.it.

"Il boccone amaro me lo ha lasciato invece Donnarumma: lo spirito di appartenenza me lo aspetto dagli italiani. Poteva diventare una bandiera alla stregua di Baresi e Maldini ed invece ha preferito fare una scelta differente, guidato da altre motivazioni: è normale rimanerci male. Con lui abbiamo capito che nel calcio non esistono più le bandiere. È un vero peccato".