Intervenuto dalle frequenze di 1 Station Radio, l'ex nerazzurro Benoit Cauet ha parlato del Mondiale dicendo la sua sull'ipotetico percorso che avrebbe potuto percorrere l'Italia: "Avrebbe raggiunto grandi traguardi. Non raggiungere per una volta il campionato mondiale può capitare, ma storicamente per una nazione come l'Italia non partecipare al Mondiale è davvero qualcosa di strano. Andrebbe rivisto qualcosina, ma è un discorso ormai in piedi da anni, soprattutto per quanto concerne le squadre Primavera e il numero eccessivo di stranieri. L'Italia ha perso la propria identità, che è emersa soltanto quando ha vinto l'Europeo.

Bisogna creare una legge capace di trovare un metodo di lavoro applicato da tutte le squadre e i settori giovanili per scovare il reale valore calcistico degli italiani. Si sta cercando dappertutto questa soluzione, ma non è stata ancora trovata nessuna misura atta a sollevare l'Italia. La Nazionale ha vinto tanti Mondiali, è un peccato non vederla in questa edizione del torneo".

Sezione: News / Data: Dom 27 novembre 2022 alle 19:15
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DanieleAlfieri7
vedi letture
Print