Il sogno dei tifosi del River Plate di riabbracciare Alexis Sanchez, già Millonarios nella stagione 2007-08, dovrà essere rimandato a data da destinarsi. Stando a La Tercera, infatti, l'attaccante interista, destinato a lasciare Milano la prossima estate dopo aver ricevuto la buonuscita che gli spetta in caso di addio anticipato, ha declinato gentilmente l'offerta messo sul tavolo da Enzo Francescoli, direttore sportivo degli argentini, che si era speso in prima persona per riportarlo al Monumental. Nella giornata di martedì, come ricostruito dai colleghi cileni, il Principe ha contattato direttamente il tocopillano per proporgli un anno di contratto ricevendo in cambio una risposta negativa con tanto di scuse. Il motivo della decisione è semplice: El Niño Maravilla vuole giocare in Europa fino al 2024, tanto che non ha voluto nemmeno approfondire i dettagli economici con chi era dall'altra parte del telefono. Quale futuro, quindi, per l'ex United? C'è da registrare l'interesse del Barcellona, ​ ma anche di club italiani e inglesi. 

Sezione: In Primo Piano / Data: Ven 27 maggio 2022 alle 18:21
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print