focus

GdS – Dal Lipsia all’OM: tutti pazzi per Raspadori. In Italia si profila un derby tra l’Inter e il Milan

GdS – Dal Lipsia all’OM: tutti pazzi per Raspadori. In Italia si profila un derby tra l’Inter e il Milan

Tutti pazzi per Giacomo Raspadori. Il baby attaccante del Sassuolo, convocato a sorpresa (ma nemmeno troppo) da Mancini per Euro 2020 fa gola a mezza Europa. Come svela la Gazzetta dello Sport, su di lui sono piombate Lipsia, Eintracht...

Alessandro Cavasinni

Tutti pazzi per Giacomo Raspadori. Il baby attaccante del Sassuolo, convocato a sorpresa (ma nemmeno troppo) da Mancini per Euro 2020 fa gola a mezza Europa. Come svela la Gazzetta dello Sport, su di lui sono piombate Lipsia, Eintracht Francoforte e Olympique Marsiglia, che a gennaio si vide rifiutare un'offerta da 10 milioni. In particolare, però, occhio a Inter e Milan: le milanesi sono molto attente all'evoluzione della situazione attorno al giovane attaccante e si faranno cogliere di sorpresa dalla concorrenza. I rossoneri ci pensano perché intendono inserire una punta 'fresca' in un reparto che si appresta ad avere Ibrahimovic e Giroud, non proprio due giovanotti, mentre ai nerazzurri è sempre piaciuto e - secondo la rosea - l'idea diverrebbe concreta magari nel caso di addio di Lautaro.

"In ogni caso la famiglia Raspadori e il suo agente, Tullio Tinti, hanno un obiettivo primario: crescere senza scossoni - si legge -. Piuttosto che affrettarsi a fare il grande salto, con il rischio di avere un ruolo marginale, meglio un’altra stagione da protagonista nel Sassuolo. È altrettanto vero, però, che nelle prossime settimane le lusinghe aumenteranno a dismisura. Giacomo ha già dimostrato gratitudine alla società in cui è cresciuto. Non a caso lo scorso 19 novembre ha sottoscritto il contratto sino al 2024 con un riconoscimento economico significativo, ma ancora nella norma: 500mila euro a stagione".