Una foto e alcune storie Instagram hanno scatenato una ridda di voci sospette, ma in realtà pur salendo ieri sul treno Milano-Napoli in partenza dalla stazione Centrale, Wanda Nara non è arrivata alla fine della corsa, e di conseguenza non si è recata sotto il Vesuvio per questioni di mercato legate al futuro di Mauro Icardi.

FERMATA ROMANA - Il percorso dell'agente sì è infatti interrotto a Roma, dove la stessa era attesa da impegni professionali che nulla hanno a che fare con il marito, che nel frattempo suda e si allena a Lugano con il resto della squadra e con la consapevolezza che il suo futuro sarà lontano dall'Inter. Nessuna ricerca di casa (come ipotizzato in ambienti partenopei) e nessun incontro con il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli (che è altrove) né con Aurelio De Laurentiis, i quali già nei giorni scorsi hanno mosso i primi passi ufficiali per convincere la famiglia Icardi a trasferirsi, comunicando un'offerta da 7,5 milioni più bonus.

JUVE PRIMA DI TUTTO - Non abbastanza, oggi, per superare la concorrenza della Juventus, che si è mossa molto prima e con cui c'è già un'intesa per un quinquennale da 8 milioni più bonus a stagione. I numerosi contatti iniziati mesi fa mettono i bianconeri in una posizione di forza nelle preferenze dell'attaccante, che rifiuta ogni soluzione estera e punta dritto verso Torino. Napoli è una piazza gradita, ma va considerata un'alternativa a quella juventina. Solo se non si concretizzasse un passaggio alla Juventus, allora Icardi prenderebbe in seria considerazione la maglia azzurra. Ma la sensazione è il finale di questa vicenda di mercato non sia proprio dietro l'angolo.

VIDEO - I TIFOSI IN RITIRO NON "MOLLANO" NESSUNO: APPLAUSI PER TUTTI, ANCHE PER ICARDI E RADJA

Sezione: Esclusive / Data: Mer 10 Luglio 2019 alle 22:29
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print