"Per me la Juventus resta più forte e completa come organico. Ma Antonio Conte sta realizzando un lavoro eccezionale sull’ambiente Inter, tirando fuori il meglio da ogni giocatore. I risultati sono lì a dimostrarlo". Parla così Dino Zoff, intervistato dalla Gazzetta dello Sport.

Conte era un suo pupillo quando guidava la Nazionale. Un pragmatico che non rinuncia a Lautaro, mentre Sarri domenica ha lasciato in panca Dybala, il suo uomo più in forma.
"Vero che Antonio ha fatto benissimo con me e lo stimo molto come uomo e ora come allenatore. Ma attenzione: il paragone non regge. Conte ha schierato Martinez perché non ha molte alternative e l’Inter potrà vincere lo scudetto se l’organico sarà completato nel mercato di gennaio. Diverso il discorso che riguarda Maurizio Sarri: in attacco ha grandi alternative. E sceglie. La concorrenza fa bene".

E sabato c’è Lazio-Juve.
"Quelle che una volta si definivano partite di cartello. Una sfida molto interessante, che mi fa venir voglia di tornare allo stadio. All’Olimpico manco dalla finale di Coppa Italia. Credo che si potrà assistere a un bello spettacolo. La Juve è sempre solida e competitiva, la Lazio viene da 6 successi consecutivi e dunque vola sulle ali dell’entusiasmo. Se ha avuto un difetto nel suo cammino, la squadra di Inzaghi, è quello di essersi seduta un po’ anche in partite che aveva in controllo, come a Ferrara. Ma non credo che questo calo mentale ci potrà essere con la Juve".

Deludente invece il cammino del Napoli, almeno in campionato.
"Sì. Sono convinto che tutti abbiano colpe per come è stata gestita male la situazione. Certe discussioni con relativi chiarimenti andavano fatte subito e all’interno, senza farle finire per settimane sui giornali. Ho visto una squadra preoccupata e paurosa. Ma resto convinto che Carlo Ancelotti abbia qualità ed esperienza per tirar fuori il gruppo da questa situazione. Nonostante gli 8 punti di distacco, credo che il Napoli possa rientrare presto nella lotta per la zona Champions. Ha le qualità".

VIDEO - IL TORO ESALTA TRAMONTANA: DOPPIETTA DA URLO

Sezione: Rassegna / Data: Mar 3 Dicembre 2019 alle 10:50 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print